Seat Tarraco, buon viso a cattivo gioco?